pneumaQuesto cammino su i sette doni dello Spirito Santo verrà svolto con un diverso itinerario dalla divisione classica e, a breve, spiegheremo anche il perché.

Questo lo schema:


Timor di Dio

Pietà

Scienza

Intelletto     Nuovo - in fase di implementazione

Sapienza

Consiglio

Fortezza


Preferiamo seguire questo schema perchè risponde meglio all'esperienza di Dio così com'è descritta dalla Sacra Scrittura.
Il Timor di Dio e la Pietà sono doni strettamente correlati e sono sia l'inizio che il compimento di ogni cammino cristiano. Entrambi sono doni che sottolineano un ordine necessario affinché ci sia un vero cammino.
E cioè che l'uomo riconosca se stesso come creatura e come figlio.
Posto questo l'uomo inizia il suo cammino alla luce di Dio.
Ogni esperienza dei santi nella Bibbia e del popolo di Israele nasce da questa consapevolezza ontologica: Dio è Dio e l'uomo è l'uomo. Con questa coscienza nasce l'ascolto vero e proprio che porta fecondità nella vita del credente.
Successivamente il dono della Scienza fa "vedere" il disegno di Dio sia a livello soteriologico globale che personale. Il dono della Scienza costituisce, per così dire, il contenuto, l'oggetto del progetto soteriologico-creazionale partito dalla SS. ma Trinità che investe in Cristo e per Cristo, l'uomo e la storia.
Il dono dell'Intelletto fa scrutare questo progetto con un certo appetito della mente e del cuore in tutte le sue profondità.
Il dono della Sapienza permette di "assaporare" questo progetto e del godere mentre si attualizza nella storia dell'umanità e a livello personale. Questo dono porta a compimento ciò che si è visto con il dono di Scienza e ciò che si è scrutato con il dono dell'Intelletto, fornendo via via "chiavi" interpretativo-profetiche sul disegno della Salvezza e della Creazione in Cristo. E' pertanto legato strettamente al dono successivo del Consiglio ed è dono indispensabile nel discernimento vocazionale.
Il dono del Consiglio è il dono del discernimento che permette di tradurre in scelta del "cuore" (in senso biblico) ciò che la scienza, l'intelletto e la sapienza hanno mostrato.
Il dono della Fortezza permette l'attualizzazione della scelta operata dal Consiglio anche nelle situazioni difficili, ordinarie o straordinarie.
E' il dono della testimonianza compiuta anche quando vi sono occasioni impossibili da superare.
In ultimo torniamo nuovamente ai doni del Timor di Dio e della Pietà, dove la creatura illuminata dallo Spirito, rafforzata nelle scelte ed essendo abilitata a compierle riconosce ancor più compiutamente che Dio è Dio e non ve n'è altri e che soprattutto, Dio è Padre, anzi Abbà, cioè "caro Papà nostro".
Il dono della Pietà si ri-presenta dunque come il culmine dell'azione dello Spirito Santo.

I doni dello Spirito Santo necessitano di una richiesta e di una presa di coscienza continua.
L'invocazione incessante è quanto mai consigliata se si vuole crescere nella fede senza fossilizzarsi su deviazioni quali il devozionismo, l'intellettualismo, l'attivismo pastorale.

Il cammino sarà svolto di tanto in tanto da i curatori di Zammerù Maskil con il desiderio di esaudire il più possibile la scrutatio biblico-teologica e la parte parenetico-esistenziale.
Pertanto il cammino sarà in costante fase di implementazione.

Sin da ora invochiamo con voi l'azione dello Spirito Santo:

Vieni, Santo Spirito manda a noi dal cielo un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.
Consolatore perfetto;
ospite dolce dell'anima,
dolcissimo sollievo.
Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.
0 luce beatissima, invadi nell'intimo il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza nulla è nell'uomo, nulla senza colpa.
Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina.
Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
drizza ciò che è sviato.
Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni.
Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna.
Amen!

Altre preghiere dedicate allo Spirito Santo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere il buono ed il bello, per il Vangelo, su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, siate gentili, cortesemente, contattateci ed il materiale sara' subito rimosso. Grazie."