Home
Febbraio 24, 2017

I medici non possono essere i sicari di chi abbraccia ideologie di morte

in etica

by staff redazione

meglio in braccio che sulla coscienzadi Giorgio Celsi

Regione Lazio: bando di concorso pubblico per assumere due medici con l'esclusive funzioni di sopprimere bambini con l'aborto alla faccia del Giuramento di Ippocrate!
Viene da pensare che anche i nazisti nella seconda guerra mondiale avevano le loro squadre speciali per fare il lavoro sporco!!
Febbraio 24, 2017

Quando i gesuiti erano i francescani

in formazione e catechesi

by staff redazione

una delle pietre tombali con immagini cristiane del tempo di Giovanni da Montecorvino rinvenute in Cina(Alberto Melloni) Le vie della seta sono un groviglio. Un fascio di strade e di rotte, sopra e sotto le grandi catene caucasiche, sulle quali l' audacia commerciale, diplomatica e missionaria dell' Italia medievale e moderna ha avuto un' importanza pari solo al ritardo con cui i grandi mediatori di cultura (la Rai, puta caso) prendono coscienza del dovere di studiarla e raccontarla.
Febbraio 24, 2017

Udienza al Rabbino Abraham Skorka per la presentazione di una speciale edizione della Torah, con il Gruppo editoriale

Un incontro tra il Papa e il Rabbino SkorkaAlle ore 11.45 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza il Rabbino Abraham Skorka per la presentazione di una speciale edizione della Torah, con il Gruppo editoriale.

Pubblichiamo di seguito il saluto che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’incontro:

Febbraio 24, 2017

Udienza ai Dirigenti ed ai Calciatori della squadra “Villarreal CF”

Giocatori del Villareal in campoAlle ore 9.50 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza i Dirigenti ed i Calciatori della squadra “Villarreal CF”, giunta a Roma per giocare una partita della ”Europa League 2017”.

Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’udienza:

Febbraio 24, 2017

Medici e diritto di obiezione

in etica

by staff redazione

no obiezioneROMA, 23. La decisione di assumere attraverso un concorso all’ospedale San Camillo di Roma due medici che si rendano disponibili a praticare l’interruzione di gravidanza — senza poter esercitare dunque il diritto all’obiezione di coscienza — «snatura l’impianto della legge 194 che non aveva l’obiettivo d’indurre all’ab orto ma prevenirlo. Predisporre medici appositamente a questo ruolo è un’indicazione chiara».
Febbraio 23, 2017

Aborto, si va verso la resa dei conti

in etica

by staff redazione

aborto 1Una settimana dopo l’estensione del “délit d’entrave” all’IVG, in Francia, la Regione Lazio ha promosso un concorso, al San Camillo in Roma, che escludeva esplicitamente i candidati obiettori di coscienza. È il momento di uno scontro aperto tra quanti asseriscono che l’aborto è un diritto e quanti lo negano. Irrigidimento negativo, occorre invece poter sollevare la questione e analizzarla

di Giovanni Marcotullio

Ero pronto a essere appeso alla parete dietro di me per le mie stesse visce re, mentre l’altro ieri a Radio Radicale - registravamo la trasmissione “Le parole e le cose”, a cura di Massimiliano Coccia (andata in onda ieri dopo Stampa e Regime di Bordin).
Febbraio 23, 2017

Quando l’idolo delle risorse schiaccia l'intervento educativo e la cura per il #disabile

in etica

by staff redazione

tabella ore 2011 completaNella regione Marche, da qualche anno, siamo venuti a conoscenza di una strategia curiosa nell’assegnare le ore di sostegno da parte del Gruppo di Lavoro per Handicap Provinciale. Una metodologia che anticipa gli sciacallaggi possibili dal futuro GIT della 378

Oggi incontriamo l’Avv. Daniele Dorsi che conosce bene la vicenda che da qualche anno affligge la Regione Marche e, ipotizziamo, anche altre regioni italiane. Ma vediamo passo passo che cosa accade e che cosa dovrebbe invece succedere per i disabili in età scolare.

Febbraio 22, 2017

Incontro con i familiari delle vittime della strage di Dakka. Come si semina la pace

in dal mondo

by staff redazione

papa dakka«Non siete rimasti nella rabbia, nell’amarezza e nella voglia di vendetta ma avete imboccato, con il dolore dentro, la strada dell’amore per costruire e aiutare la gente del Bangladesh, soprattutto i giovani perché possano studiare: questo è seminare pace e vi ringrazio, per me è un esempio». È con queste parole che Papa Francesco ha stretto in un abbraccio trentatré familiari di sei delle nove vittime italiane della strage avvenuta a Dakka, in Bangladesh, nella notte tra il 1° e il 2 luglio 2016: Marco Tondat, Christian Rossi, Maria Riboli, Vincezo D’Allestro, Claudio Cappelli e Simona Monti. L’incontro è avvenuto mercoledì mattina, alle 9.10, nell’auletta dell’aula Paolo VI, subito prima dell’udienza generale in piazza San Pietro.
Febbraio 22, 2017

Telegramma di cordoglio del Santo Padre per la morte del Card. Desmond Connell

FirmaPapaFranciscoPubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per la morte dell’Em.mo Card. Desmond Connell, del Titolo di San Silvestro in Capite, Arcivescovo emerito di Dublino (Irlanda), inviato dal Santo Padre Francesco a S.E. Mons. Diarmuid Martin, Arcivescovo di Dublino:

Febbraio 22, 2017

Udienza generale 22 febbraio 2017

papa francesco udienza generale 3L’Udienza Generale di questa mattina si è svolta alle ore 9.30 in Piazza San Pietro dove il Santo Padre Francesco ha incontrato gruppi di pellegrini e fedeli provenienti dall’Italia e da ogni parte del mondo. Nel discorso in lingua italiana il Papa, continuando il ciclo di catechesi sul tema della speranza cristiana, ha incentrato la sua meditazione sul tema: “Nella speranza ci riconosciamo tutti salvati” (cfr Rom 8,19-27).
Dopo aver riassunto la Sua catechesi in diverse lingue, il Santo Padre ha indirizzato particolari espressioni di saluto ai gruppi di fedeli presenti. Quindi ha rivolto un appello per la grave situazione in Sud Sudan. L’Udienza Generale si è conclusa con il canto del Pater Noster e la Benedizione Apostolica.

Febbraio 21, 2017

COMPLOTTO DEI MEDIA CONTRO TRUMP. ESEMPIO DI INFORMAZIONE CHE DIVENTA PROPAGANDA E MENZOGNA

in Gli amici scrivono

by staff redazione

trump firma2Certamente non si può dire che i mass media americani, ma anche quelli di altri paesi, amino molto il presidente Donald Trump. In questi giorni si susseguono i duri attacchi contro la sua persona, non è esagerato definirli un complotto. Così si orienta Andrea Morigi sul quotidiano Libero:“Hanno teso una trappola a Donald Trump. Tecnicamente, si parla di impeachment per la Russian connection. Vuol dire che, poiché ha vinto democraticamente le elezioni, i Democratici vogliono spodestarlo con il vecchio strumento della propaganda in puro stile sovietico. Paradossalmente, lo accusano di essere troppo amico di Vladimir Putin, che ai tempi dell’ Urss faceva parte del famigerato Kgb, di cui peraltro i nemici di Trump ora stanno utilizzando i metodi.
Nel mirino, per ora, ci sono i collaboratori più stretti della Casa Bianca. Si inizia con l’abbattimento delle prede di taglia medio-piccola, per studiare la reazione del capobranco e isolarlo”.
(A. Morigi, Usa, manovra vergognosa – La trappola per mandare via Donald Trump, 16.2.17, Libero).

Iscriviti alla Newsletter de Il Cattolico

Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.
Febbraio 24, 2017

I medici non possono essere i sicari di chi abbraccia ideologie di morte

in etica

by staff redazione

di Giorgio CelsiRegione Lazio: bando di concorso pubblico per assumere due medici con l'esclusive funzioni…
Febbraio 24, 2017

Quando i gesuiti erano i francescani

in formazione e catechesi

by staff redazione

(Alberto Melloni) Le vie della seta sono un groviglio. Un fascio di strade e di…
Febbraio 24, 2017

Udienza al Rabbino Abraham Skorka per la presentazione di una speciale edizione della Torah, con…

Alle ore 11.45 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo…