Newsletter ilcattolico.it

contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

A fianco l'ultimo Statement fornito dalla pagina facebook di Aleteia Italia e di seguito il comunicato video, equilibrato e chiaro di Giovanni Marcotullio sullo Statement che suggeriamo di ascoltare attentamente.
 
«Il vero anticonformista oggi è il giovane credente»: perciò «sarebbe delittuoso» se «vescovi e sacerdoti» come «ministri della misericordia» non percepissero l’urgenza di «una radicale riforma di mentalità nell’esercizio del ministero pastorale, in particolare nell’ascolto delle confessioni sacramentali».
 
Monica Boccardi, avvocato riminese dei Giuristi per la Vita, ci illustra i pericoli della legge sulle Disposizioni anticipate di trattamento che legalizzano la morte per fame e per sete: eutanasia passiva. Un approfondimento da leggere senza pregiudizi.
 

Giovedì, 26 aprile 2018
 
Messa per la riconciliazione nazionale nella cattedrale di Myeong-dong

Pubblichiamo l’omelia che il cardinale arcivescovo di Seoul e amministratore apostolico di P’yŏng-yang ha pronunciato il 24 aprile durante la messa per la riconciliazione nazionale che ha presieduto in vista del vertice di Panmunjeom. Al termine è stata recitata una preghiera alla Vergine che riportiamo in questa stessa pagina. I due testi sono stati tradotti dal coreano da Thomas Han.

 
Si moltiplicano le iniziative di preghiera per Alfie e la sua famiglia e tutta la situazione importante sul versante bio-etico.

Ci segnalano da facebook la seguente a cui chi desidera può aderire:

 
di mons. Luigi Negri
 
L’Udienza Generale di questa mattina si è svolta alle ore 9.25, in Piazza San Pietro, dove il Santo Padre Francesco ha incontrato gruppi di pellegrini e fedeli provenienti dall’Italia e da ogni parte del mondo.
 
AGGIORNAMENTO DEL MATTINO del 25 aprile 2018 by Giovanni Marcotullio:

• Alfie sta bene: al momento lui, Kate e Tom, dormono un poco.

• Verso le 3 c'è stata una crisi respiratoria: non volevano dargli l'ossigeno (…perché no…) ma poi si sono convinti a ridarglielo.

• L'alimentazione è stata regolarmente riavviata: nel corso della notte Tom s'è accorto che gli infermieri ne affievolivano il flusso e l'ha ripristinata.

Insomma, una nottata come altre all'AH: tutti a prodigarsi per il “best interest”.
 
Sono ormai quasi 24 ore che Alfie Evans respira autonomamente con il solo supporto della maschera di ossigeno a dispetto della previsione dei medici per il quale dopo l'estubazione, passati 15 minuti, doveva già morire.
 
Martedì, 24 aprile 2018
(da: www.osservatoreromano.va)
 
Aveva rifiutato di convertirsi all’islam prima di sposarsi

ISLAMABAD, 24. Asima Yaqoob, la giovane cristiana arsa viva in Pakistan dal fidanzato per essersi rifiutata di convertirsi all’islam prima di sposarlo, è morta ieri sera dopo atroci sofferenze nell’ospedale Mayo di Lahore, in Punjab.
 
Ore di attesa dopo che l'Italia ha concesso la cittadinanza italiana al piccolo Alfie, come ha reso noto poco fa la Farnesina. Sospese per ora le procedure di distacco del respiratore. Sarebbero in corso negoziazioni
 
(Roberta Gisotti) È suor Yvonne Reungoat la nuova presidente dell’Unione superiore maggiori d’Italia (Usmi), eletta nell’ambito della sessantacinquesima assemblea nazionale dell’organismo conclusasi oggi a Roma, incentrata sul tema «L’arte del passaggio dalla multiculturalità all’interculturalità».
 
Al termine della Santa Messa celebrata nella Basilica Vaticana per le Ordinazioni Presbiterali, Papa Francesco si è affacciato alla finestra dello studio nel Palazzo Apostolico Vaticano per recitare il Regina Coeli con i fedeli ed i pellegrini convenuti in Piazza San Pietro per il consueto appuntamento domenicale.
 
Alle ore 9.15 di oggi, IV Domenica di Pasqua e 55.ma Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, il Santo Padre Francesco ha presieduto nella Basilica Vaticana la Santa Messa nel corso della quale ha conferito l’Ordinazione Presbiterale a 16 diaconi, di cui 6 provenienti dal Collegio Diocesano Redemptoris Mater, 5 dal Pontificio Seminario Romano Maggiore, 4 dalla Famiglia dei Discepoli, 1 dall’Opera Don Orione.
 
Oggi 2018 la parola eutanasia si può definire una presa di “ coscienza incosciente ”, un  “fallimento illogico della società” , una “deplorevole incapacità di garantire la protezione della dignità umana “, specie verso il mondo della disabilità, del dolore, della sofferenza
 
Francesco ha costituito lo scorso 27 marzo la Rete mondiale di preghiera del Papa (Apostolato della preghiera) come «opera pontificia, con sede legale nello Stato della Città del Vaticano e ne ha approvato i nuovi statuti».
 
Uso e consumo delle immagini al tempo di internet 

di Gaetano Vallini «Un nuovo rinascimento della fotografia»: è quanto annuncia enfaticamente la recente pubblicità di una nota marca di telefoni cellulari nel presentare l’ultimo gioiello della casa: uno smartphone con tripla fotocamera posteriore, potenziata da un’intelligenza artificiale. Prima si vendevano cellulari in grado anche di scattare foto. Oggi si vendono macchine fotografiche che telefonano.
 
«I nostri figli non stanno soffrendo, stanno solo vivendo» scrivono 49 mamme di bambini ricoverati a Palidoro nei reparti di pediatria, rianimazione e neuroriabilitazione dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, con gravi diagnosi, in vari casi simili a quelle del piccolo Alfie Evans.
 
In data 3 marzo 2018 il Santo Padre ha nominato l'Em.mo Card. Vincent Gerard Nichols, Arcivescovo di Westminster, Suo Inviato Speciale alla celebrazione del 600° anniversario dell’istituzione primaziale in Polonia nell'Arcidiocesi di Gniezno, che si terrà il 29 aprile 2018.
 
Alle ore 12 di questa mattina, in Piazza San Pietro, il Santo Padre Francesco ha incontrato i partecipanti ai Pellegrinaggi delle Diocesi di Bologna e di Cesena-Sarsina, accompagnati dai rispettivi Vescovi.
 
Alle ore 11.30 di questa mattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza la Comunità del Venerabile Collegio Inglese di Roma.
 
Pubblichiamo di seguito il testo del videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato, per l’apertura dei lavori, ai partecipanti all’Incontro dei Responsabili della Pastorale giovanile, organizzato presso la Casa Sacerdotale de L’Avana (Cuba) dalla Commissione nazionale della Pastorale giovanile, presieduta da S.E. Mons. Álvaro Julio Beyra Luarca, Vescovo di Santísimo Salvador de Bayamo y Manzanillo: