In principio Dio creò il cielo e la terra

in-principio-dio_bigIn principio Dio creò il cielo e la terra.

Riflessioni sulla creazione e il peccato

di J. Ratzinger - Papa Benedetto XVI

«È compito delle scienze naturali chiarire attraverso quali fattori l’albero della vita si differenzia e si sviluppa, mettendo nuovi rami. Non spetta alla fede. Però possiamo e dobbiamo avere il coraggio di dire che i grandi progetti della vita non sono un prodotto del caso e dell’errore né sono il prodotto di una selezione, cui si attribuiscono predicati divini che in questa sede appaiono illogici, a-scientifici, un mito moderno.

I grandi progetti della vita rimandano a una ragione creatrice, ci indicano lo Spirito creatore e lo fanno oggi in maniera più chiara e splendente che mai. Oggi pertanto possiamo dire con una certezza e una gioia nuove: Sì, l’uomo è un progetto di Dio.»

Un testo prezioso questo dell'allora Card. Ratzinger che illumina il senso vero della creazione e del pensiero biblico su l'agire di Dio e la risposta adorante dell'uomo. In un tempo in cui lo scientismo la fa da padrone un testo così illumina i credenti e gli uomini di buona volontà sul comprendere la realtà della creazione e le sue conseguenze utili al pensiero di ogni tempo e al pensiero moderno. il tema della creazione, per diverso tempo accantonato anche dalla omiletica e dalla catechesi ordinaria è in realtà vitale per comprendere anche la dottrina della Redenzione compiutamente. Lo sforzo contemporaneo di occultare il tema e il pensiero della creazione fa parte di un progetto, a volte stabilito a tavolino, di scristianizzare l'occidente e porgli come traguardo teoretico la "teologia dello scientismo". Tuttavia per i credenti e gli uomini di buona volontà è decisivo porsi il tema della creazione come approccio antropologico e cosmologico fondamentale: capire da dove si viene per capire chi si è e dove si sta andando.

acquistabile anche tramite internet

Edito da Lindau

www.lindau.it

Collana «I Pellicani»

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.