Pacs, matrimonio e coppie omosessuali

aramini Da quando sono diventati legge in alcuni paesi europei, i Pacs (patti civili di solidarietà) sono stati subito, e continuano ad essere, occasione di discussioni piuttosto accese, senza tuttavia che le questioni fondamentali siano mai state affrontate. Proprio su alcune di queste problematiche, con il limite-vantaggio di essere un testo non specialistico, si concentra il presente volume, cercando di far luce sulla posta gioca e i risvolti antropologici e del diritto.
Non c'è alcun dubbio che l'attuale difficoltà del matrimonio richieda interventi di sapiente politica familiare, ma bastano i Pacs per rilanciare la famiglia? E che tipo di unione è un'unione in cui non viene nemmeno contemplato il dovere della fedeltà coniugale, come avviene nei Pacs francesi? Passando alla situazione delle coppie omosessuali, è giusto che tali persone non debbano subire discriminazioni, ma è lecito inquadrare la loro unione all'interno del modello familiare, come pretenderebbero di fare i rappresentanti di alcune posizioni ideologiche estreme? Il volume fa luce sulla questione e sulle questioni fornendo, anche, le motivazioni etiche, giuridiche e sociali per rifiutare i Pacs.

Edito da Edizioni Paoline, consultabile e acquistabile presso il sito delle Edizioni Paoline qui


Michele Aramini, laureato in scienze politiche e in teologia morale è docente di teologia presso l'Università Cattolica di Milano

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.