Furore giacobino

furore-giacobino.jpgLeggere tutte assieme le cronache e le fonti che partono dal Referendum sulla Procreazione Assistita ad oggi fa un certo effetto.
Luca Volontè ha fatto un ottimo lavoro.
Un pamphlet formativo per tutti coloro che si dedicano alla catechesi, in special modo sulla dottrina sociale della Chiesa e per coloro che intraprendono la carriera politica e si professano cattolici.
La difesa sentita e appassionata davanti ai reiterati attacchi a Cristo, alla Chiesa, al buon senso, alla morale naturale, in questi anni, rende la nostra realtà il romanzo più appassionante e formativo.
Se non possiamo sostenere una "strategia" anticattolica di un solo gruppo (o di più gruppi in cordata) il credente sa che il nemico dell'uomo è sempre in agguato e usa gli strumenti a suoi più cari per portare avanti la "sacra inquisizione" laicista: l'ideologia e il rumore.
Più l'ideologia è scimmiottatura del cristianesimo e più è efficace e sinuosa.
Più il rumore viene fatto davanti ad un argomento strumentalizzato e più convince le masse.
E' dai tempi della condanna di Gesù che le masse vengono strumentalizzate per uccidere l'innocente: più facciamo rumore più abbiamo ragione, sembrano dire.
Eppure è proprio nel silenzio della testimonianza e del martirio o nella professione schietta e disarmata della fede che si è fondata la civiltà moderna.
Solo sul cammino nella Verità l'uomo si umanizza altrimenti si perde.

Da leggere e tenere come archivio stampa ma anche come cartina tornasole per leggere i fatti odierni che mettono sotto accusa la Chiesa, il Papa e i cattolici.

Edito da Aliberti
In vendita online anche qui
http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-volonte_luca/sku-12426890/furore_giacobino_.htm

Qui il sito dell'autore
http://www.luca-volonte.it/

Lunedì della XXVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

S. Venceslao, duca di Boemia e martire (907-935)

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.