Rassegna stampa Speciali

La famiglia è icona di Dio: l’alleanza tra un uomo e una donna genera vita e comunione

family of god«La famiglia è icona di Dio: l’alleanza tra un uomo e una donna genera vita e comunione». Il tweet del Papa, reso noto nella tarda mattinata di venerdì 24 agosto, è l’ultimo della serie di messaggi che ogni giorno, sull’account @Pontifex, hanno scandito le giornate del nono incontro mondiale delle famiglie in corso a Dublino.
E nella capitale irlandese ormai è tutto pronto per accogliere Francesco, che sabato mattina raggiunge le decine di migliaia di famiglie giunte da tutto il mondo per vivere con loro i momenti conclusivi dell’incontro: la grande festa in programma nella serata al Croke Park Stadium e la celebrazione eucaristica di domenica pomeriggio nel Phoenix Park. «Il tono dominante vuole essere quello della gioia perché, nonostante i pericoli e le crisi che minacciano oggi la famiglia, il Vangelo offre un messaggio di speranza e di gioia» spiega in proposito il cardinale Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita. «Il nostro compito è di portare la gioia del Vangelo nelle periferie e nella realtà concreta della vita quotidiana delle famiglie, non per condannare, ma per offrire la sfida e la pienezza di una vita vissuta in Cristo e per Cristo» gli fa eco l'arcivescovo di Armagh e presidente della Conferenza episcopale irlandese Eamon Martin. «La mia speranza – aggiunge l'arcivescovo di Dublino, Diarmuid Martin – è che l'incontro dia un nuovo slancio alla cura pastorale delle famiglie, alla rinnovata preparazione e al supporto pastorale per il matrimonio, in particolar modo un rinnovato impegno della Chiesa ad accompagnare coloro che, per varie ragioni, non hanno potuto fare esperienza della gioia del Vangelo».

© Osservatore Romano - 25 agosto 2018