Newsletter ilcattolico.it

 
contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Il segretario di Stato vaticano, in visita al Santuario di Torre di Ruggiero per la festa della Madonna delle Grazie, rilancia il monito del Papa.
Leggi su www.lastampa.it


 
C’è uno stretto legame che unisce il santuario di Loreto all’Italia, “dato, innanzitutto, dal fatto che la Santa Casa che è venuta da Nazareth è stata collocata qui sul Colle Lauretano, nel territorio della Repubblica italiana. Questo non è avvenuto, credo, per caso, ma, come dice la bolla del Papa, per volere divino. Abbiamo un luogo dove la grazia si manifesta più abbondante e più certa, perché la volontà del Signore ha fatto sì che la Santa Casa qui si collocasse e qui rimanesse come memoria dell’inizio del mistero della nostra salvezza con l’incarnazione del Figlio di Dio nel grembo di Maria”. 
Leggi su Agenzia Sir


 
Il PEI, Piano Educativo Individualizzato è nato con una mens giuridica ben precisa, fornire attorno al minore con disabilità una rete adeguata tra famiglia e diverse istituzioni per garantire una crescita armonica al minore, persona con disabilità.
Leggi su www.progettoautismo.it


 
Sullo sfondo di tutto – o in primo piano, a seconda del punto di osservazione – c'è la questione dell'andamento dei contagi che condiziona qualsiasi operazione e progetto si intenda mettere in campo. Dall'altra parte, incombe una scadenza elettorale che coinvolge potenzialmente tutti i cittadini, chiamati a votare per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, con un doppio appuntamento (e in alcuni casi triplo, laddove si vota anche per i Comuni) nelle Regioni in cui si eleggono i cosiddetti “governatori”

Continua su Agenzia SIR
 
La Chiesa italiana aderisce all’invito di Papa Francesco a vivere domani una giornata di preghiera e digiuno per il Libano. “I vescovi, in comunione con la Chiesa universale, vogliono esprimere la vicinanza dell’Italia a una popolazione stremata e chiedono ai sacerdoti, ai religiosi, alle religiose e a tutto il popolo dei credenti di raccogliersi domani in un momento di preghiera che abbia a cuore il Paese dei cedri”, si legge in una nota della Cei.
 
Continuano gli interrogativi sull’inizio delle lezioni in tempo di Covid-19, ma rimane una certezza: la scuola non è più trattata con serietà da decenni, e cede il passo alla società dello sballo ed edonista. Invece deve tornare a essere un luogo d’appartenenza, in cui gli insegnanti guidino i giovani a coltivare la speranza.
Leggi su Lanuovabq.it


 
“Gli stili di vita ci portano a riflettere sulle nostre relazioni, consapevoli che la famiglia umana si costruisce nella diversità delle differenze. Proponiamo alcune opposizioni su cui riflettere nelle nostre comunità come invito urgente a nuove relazioni: accettare/omologare; accogliere/escludere; dominare/servire”. 
Leggi su Agenzia Sir


 
“La tragedia che si è consumata ieri a largo della costa di Praialonga nel Comune di Isola Capo Rizzuto scuote profondamente le nostre coscienze di uomini e di credenti e ci spinge a chiedere perdono a Dio per questa ennesima tragedia dell’emigrazione”. A scriverlo, in una nota stampa, è l’arcidiocesi di Crotone-Santa Severina.
“L’intera comunità diocesana piange per la morte di questi nostri tre fratelli migranti, dei quali pur non conoscendo i nomi, intuiamo la tragica storia di sofferenza, e spera che i dispersi (o il disperso) siano ritrovati salvi”.
Leggi su Agenzia Sir


 
Sulla statua trovato un cartello con la scritta "Satana": era un simbolo della sofferenza della città durante la pandemia e di speranza per il futuro.
Leggi su milano.repubblica.it


 
Vacanze per i clochard del Papa. Bagni e passeggiate nel litorale romano, nel pomeriggio verso l'ora del tramonto, e poi, la sera, tutti in pizzeria. Paga il Pontefice, che ha sempre nel cuore gli ultimi e ha provveduto ad organizzare per loro giornate che in qualche modo evochino un clima di vacanza. Ad accompagnare al mare praticamente ogni giorno - tranne i fine settimana perché le spiagge sono troppo piene - i clochard che gravitano attorno al Vaticano, l'Elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski, che ha messo in piedi una organizzazione puntuale per il trasporto al mare dei senza tetto, rispettosa delle norme anti contagio
Leggi su www.adnkronos.com


 
Da 726 anni la Perdonanza Celestiniana testimonia valori di riconciliazione e di rinascita attraversando guerre, terremoti, incendi e adesso la pandemia Covid-19. Un evento che si rinnova il 28 e 29 agosto di ogni anno. Del significato e dell'attualità di questo rito ne parliamo con l’arcivescovo metropolita di L’Aquila, card. Giuseppe Petrocchi. Sarà il card. Matteo Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna ad aprire, questa sera, la Porta Santa della basilica di Collemaggio.
Leggi su Agenzia Sir


 
La prefazione firmata da Francesco Totti è stata pubblicata nell’edizione di sabato 29 agosto, in esclusiva, dal quotidiano «Avvenire». Ecco un breve stralcio del testo: «Sono particolarmente onorato del compito che mi è stato attribuito per il Santo Padre, potendo firmare le righe di apertura di un testo che si propone di raggiungere il “nostro” movimento, abbracciandolo idealmente, facendolo sentire il centro nevralgico di un messaggio che è fede, vita e speranza e sa sublimare i valori che ci caratterizzano e di cui cerchiamo di essere fieri testimonial [...]. Ho avuto l’onore di conoscere tre Pontefici. Il mio primo incontro è stato quasi fortuito con Giovanni Paolo II. 
Leggi su Osservatoreromano.va



 
Città del Vaticano, 27 ago. (askanews) – “Nella situazione di drammatica emergenza che abbiamo vissuto, si è palesato il limite di un’interpretazione delle questioni sanitarie secondo paradigmi esclusivamente tecnici che ha praticamente negato alcuni bisogni fondamentali, ad esempio ostacolando la prossimità dei familiari e l’accompagnamento spirituale dei malati e dei moribondi”. Lo afferma il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato di papa Francesco, in una intervista a Carlo Di Cicco per Ripartelitalia.it.
Leggi su www.askanews.it


 
“Da Amatrice può venire qualcosa di buono?”: ha usato le parole di Natanaele – “Da Nazareth può venire qualcosa di buono?” – mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti, per denunciare le gravi condizioni in cui versano le popolazioni terremotate a quattro anni dal sisma (24 agosto 2016) che devastò il Centro Italia e che spazzò via interi centri abitati come Accumoli e Amatrice. E proprio da Amatrice, alla presenza tra gli altri del Premier Giuseppe Conte e del Commissario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini, durante la messa, in diretta su Rai Uno, il vescovo di Rieti ha ricordato “la lentezza non più sostenibile della ricostruzione”. “Da Amatrice può venire qualcosa di buono?”: “niente di buono – ha detto mons. Pompili – visto che molti sono altrove e non torneranno. Niente di buono, visto che tutto l’Appennino non ha ‘smosso’ quanto da solo ha mobilitato il ponte di Genova (sic!). 
Leggi su Agenzia Sir