FromWeb: Italia Preti, medici e artigiani. Napoli capitale dei santi. Dalla nascita della Congregazione trattate 112 cause: 17 le canonizzazioni. Dodici beatificazioni e 46 “servi” di Dio per l'impegno nel sociale e per i giovani

(Angelo Scelzo - Il Mattino) Quando Benedetto Croce, riprendendo la definizione di un arguto e bizzarro prete dell'Alto medioevo, Ariotto Mainardi, detto il Piovano, scrisse di Napoli come di «un paradiso abitato da diavoli» non poteva avere sottomano i dati in clamorosa controtendenza a testimoniare, invece, proprio in quegli anni e in tutto il territorio, di una fioritura di santità quantomeno straordinaria. Una forma di contrappasso alla rovescia che quasi intasò le vie di una santità che tra l'Otto e il Novecento, diffondendosi in tutto il Mezzogiorno, si concentrò in particolare nell'area del Napoletano. Soprattutto a partire da quella nutrita schiera di santi, la diocesi partenopea può oggi contare su un primato che contrasta non poco con l'immagine corrente offerta da una cronaca ordinaria piuttosto lontana da trasporti o visioni idilliache. 
Leggi su ilsismografo.blogspot.com