Il Papa: vicinanza e sollecitudine per la Comunità di Bose

Monastero di BoseUdienza privata, nella giornata di ieri, di Papa Francesco al Delegato Pontificio per la Comunità monastica di Bose e al Priore della Comunità stessa. Da Francesco l'invito a rispettare gli orientamenti indicati nel Decreto dello scorso 13 maggio

Vatican News

Un comunicato della Santa Sede informa che giovedì 4 marzo, alla vigilia della partenza per il viaggio apostolico in Iraq, Papa Francesco "ha ricevuto in udienza il Rev.do P. Amedeo Cencini, FdCC, Delegato Pontificio ad nutum Sanctae Sedis per la Comunità monastica di Bose, con il Priore della medesima, Fr. Luciano Manicardi". Il testo spiega che il Papa "ha voluto così esprimere al Priore e alla Comunità la sua vicinanza e il suo sostegno, in questa travagliata fase della sua vita, confermando il suo apprezzamento per la stessa e per la sua peculiarità di essere formata da fratelli e sorelle provenienti da Chiese cristiane diverse".

Nel testo si legge ancora che "Papa Francesco, che fin dall’inizio ha seguito con particolare attenzione la vicenda, ha inoltre inteso confermare l’operato del Delegato Pontificio in questi mesi, ringraziandolo per aver agito in piena sintonia con la Santa Sede, nell’unico intento di alleviare le sofferenze sia dei singoli che della Comunità".

Francesco, conclude il comunicato, ha infine "manifestato la sua sollecitudine nell’accompagnare il cammino di conversione e di ripresa della Comunità secondo gli orientamenti e le modalità definite con chiarezza nel Decreto singolare del 13 maggio 2020, i cui contenuti il Papa ribadisce e dei quali chiede l’esecuzione".

Dal canto suo, sul sito Internet della Comunità di Bose, si “esprime profonda gratitudine a Papa Francesco per la sollecitudine paterna mostrata”. La Comunità - si legge - ringrazia “per questa riconferma” nella “vocazione di vita comune nel celibato sotto la guida del Vangelo".

© www.vaticannews.va - 5 marzo 2021


 

Martedì della II settimana di Pasqua

B. Rolando Rivi, seminarista e martire (1931-1945)

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.