Amnesty International: ideologia laicista

Non siamo certo manichei, qualcosa di buono Amnesty International lo fa.
Ma quando spara strafalcioni etici e politici del genere contro la Chiesa Cattolica nell'imminenza della visita del Santo Padre in Inghilterra rivela la sua vera matrice ideologica.
Vd qui http://protectthepope.com/?p=1149
Alla base di Amnesty, purtroppo ci sono fondamenti antropologici talvolta incompatibili con la morale naturale, il buon senso e totalmente orientati al pro-choice riguardo a tematiche inerenti la vista umana nascente.
Anche la questione della Pedofilia è cavalcata politicamente e non rispettando i fatti di quanto avvenuto in bene e in riparazione oggettiva di quanto compiuto da qualcuno.
Inoculare il sentimento di sospetto verso la Chiesa cattolica e le chiese cristiane in generale pone Amnesty International come una ideologia religiosa che fa guerra al cristianesimo e non come un'organizzazione laica super partes.
Questo è infatti il motivo di alcuni anti-cattolici e alcuni esponenti "atei": una guerra di religione.
Una guerra che la chiesa non desidera e non vuole perché è molto più la laica dei suoi detrattori ma che viene fomentata da queste "teste calde" ed amplificata, per gusto maligno del prurito e del marketing, dai massmedia.
Pertanto con l'apparenza di andare contro-corrente Amnesty International in realtà è profondamente politically correct e, tutto sommato, in queste occasioni, piuttosto modaiola.

Staff di ZM

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.