Rassegna stampa formazione e catechesi

Si commette un peccato se si è ritardatari cronici? A volte, si!

Il teologo Salutati: il ritardo si può considerare un peccato solo come atto di egoismo e mancanza di carità verso il prossimo


Continua su Aleteia