Rassegna stampa formazione e catechesi

Catholic Redirect News: Perché la mamma non può fare la «madrina»?

Vorrei sapere se una mamma può fare da madrina per la figlia che passa a Cresima

Indirizzo email

Risponde padre Valerio Mauro, docente di  Teologia Sacramentaria
La domanda posta è molto semplice, come pure la risposta. Può diventare l'occasione per una sia pur breve riflessione sui compiti dei genitori nei confronti della fede dei propri figli. La signora chiede se una mamma può svolgere il compito di madrina per la figlia che riceve il sacramento della confermazione. La legislazione della Chiesa prevede norme simili per il battesimo e la confermazione. Il canone 893 del Codice di diritto canonico, relativo alle condizioni necessarie perché un fedele possa adempiere l'incarico di padrino della confermazione, rinvia a quanto richiesto dal canone 874, relativo ai padrini del battesimo. Qui, fra le altre condizioni richieste, troviamo scritto che «non sia il padre o la madre del battezzando».
Leggi su  www.toscanaoggi.it


Lunedì della XXVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

S. Venceslao, duca di Boemia e martire (907-935)

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.