Rassegna stampa formazione e catechesi

O profondezza della divina misericordia Il genio femminile di Giovanna Maria della Croce

venerabile Giovanna Maria della CroceA cura di P. Pietro Messa, ofm

Gli anni successivi fra Tommaso da Olera si assentò spesso da Rovereto per vari incarichi
assegnatigli dal suo Ordine, fino al suo trasferimento definitivo nel 1619 nel convento di Innsbruck, su richiesta del reggente del Tirolo Leopoldo V. Il frate si congedò da Bernardina [che da clarissa prenderà il nome di suor Maria Giovanna della Croce] dicendole, quasi sorridendo, che non sarebbe passato molto tempo che avrebbe data piena libertà al suo Sposo di fare la sua volontà. In realtà momentaneamente la partenza di Tommaso fece tirare un sospiro di sollievo a Bernardina, ma la sua consolazione durò
poco, perché Dio giorno e notte non restava di battere al suo perfido cuore.
Ed ecco giungere quel giorno nella vigna dietro al castello di Rovereto. Bernardina
inizialmente rifiutò di entrarci. Aveva saputo, con non poca rabbia da parte sua, che era presente Cordula Cosma, una delle figlie spirituali di fra Tommaso, che aveva da parte del frate l’incarico di esortarla ad abbracciare la volontà di Dio.
Le sue compagne insistettero con lei, che si lasciò convincere, ma, una volta entrata, avvertì come una ferita nel cuore. Così ricordò molti anni dopo ciò che avvenne nel suo intimo: O grandezza della divina carità e profondezza della divina misericordia! All’ora che meritava che l’inferno si aprisse per ricevere la perversa e ingrata anima mia, ecco che si aprirono le viscere della divina carità del mio amabilissimo Signore, poiché entrata in tal campo, si commosse di tal maniera il mio durissimo cuore che tutto si risolse in un fiume di lacrime. E vedendo quella serva di Dio corsi con le braccia aperte da lei. Fu la resa incondizionata a quel Signore che da anni batteva alle porte del suo cuore. Da allora ogni suo desiderio si sarebbe rivolto a servire Dio in una nuova vita.



Da: Barbara Veronica Salamon, Venerabile Giovanna Maria della Croce, Velar, Gorle 2014.

Altre informazioni in https://sites.google.com/site/monasteroborgovalsugana/home




Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.