Rassegna stampa formazione e catechesi

Kasper: la tentazione alla mondanità

Roma, 28 ago. (Adnkronos) - La "tentazione della mondanita' incombe nella Chiesa e nella nostra vita". Il cardinale Walter Kasper, presidente emerito del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unita' dei Cristiani, a Collemaggio, ritorna sull'attualita' del messaggio della Perdonanza celestiniana e, nel discorso cosi' come viene riportato dall''Osservatore Romano', pone l'attenzione sul fatto che oggi "la fede e la vita cristiana in Europa fanno i conti oggi con una crisi forse piu' profonda e preoccupante di quella che piu' di sette secoli fa affliggeva la Chiesa di Papa Celestino V". Anche in quest'epoca, ha ammonito il porporato, "la tentazione della mondanita' incombe nella Chiesa e nella nostra vita".

Per questo il messaggio "di penitenza, di perdono e di conversione interiore» racchiuso nel pontificato di Pietro del Morrone e' piu' che mai "attuale per prendere speranza e coraggio per la ricostruzione spirituale". Presiedendo il rito di apertura della porta santa della basilica di Santa Maria di Collemaggio ? nell'ambito della 716ma Perdonanza celestiniana, il cardinale Kasper ha rilevato come "con la misericordia Dio ci da' sempre di nuovo una chance, ci concede una nuova opportunita', un nuovo inizio".

E "di questo conforto e di questo incoraggiamento abbiamo bisogno", ha aggiunto, soprattutto in momenti di difficolta' e di prova come quelli affrontati dalle popolazioni abruzzesi dopo il terremoto del 6 aprile dello scorso anno. "Nel segno della misericordia di Dio - ha assicurato - si ha la forza e il coraggio di ricostruire le case e le chiese della vostra citta'; la misericordia di Dio ci da' anche la forza di ricostruire la casa spirituale della citta', la vita spirituale del nostro paese e della nostra Chiesa".

© ADN Kronos - 28 agosto 2010