Rassegna stampa etica

Strage inaccettabile

In sei mesi in Italia sono state 538 le persone morte sul lavoro. I dati dicono che vi è una lieve diminuzione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma le proporzioni della tragedia non cambiano. In Emilia Romagna gli ultimi due casi: quello di Salvatore Rabbito, operaio di 53 anni, schiacciato due giorni fa in un cantiere autostradale e quello di Laila El Harim, 40 anni, risucchiata da un macchinario. 
Leggi su Osservatoreromano.va