Riusciamo a far meglio della 194?

 Sono passati più di due mesi dalla morte del piccolo Tommaso all'ospedale Careggi di Firenze. I medici gli avevano diagnosticato un'atresia dell'esofago, malformazione rivelatasi poi inesistente, ma che comunque avrebbe potuto essere operata alla nascita con alte probabilità di successo. Continua su RV

{"message":"API rate limit exceeded"}

{"message":"API rate limit exceeded"}