parolin ctv“Uno dei punti carenti di questa legge – afferma il card. Parolin – è quello di non prevedere la possibilità di fare l’obiezione di coscienza. Mi pare normale che ci sia anche questa posizione”

Alcuni ospedali cattolici in Italia hanno preannunciato che potrebbero fare obiezione di coscienza non applicando, su alcuni punti, la legge sul biotestamento recentemente approvata in Italia. Interpellato da un giornalista di Tv2000 a margine dell'inaugurazione, ieri presso l'Ospedale Bambino Gesù di Palidoro, della  mostra "Caro Papa Francesco, ti regalo un disegno", il cardinale segretario di Stato vaticano Pietro Parolin ha detto di ritenere legittima la posizione dell’obiezione di coscienza:

“Uno dei punti carenti di questa legge, senza dare un giudizio globale – ha affermato il card. Parolin – è quello di non prevedere per le persone, i medici, gli operatori sanitari e per le istituzioni cattoliche la possibilità di fare l’obiezione di coscienza. Mi pare normale che ci sia anche questa posizione”.

Fonte: http://www.vaticannews.va/it/vaticano/news/2017-12/parolin-biotestamento-obiezione-coscienza.html

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere il buono ed il bello, per il Vangelo, su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, siate gentili, cortesemente, contattateci ed il materiale sara' subito rimosso. Grazie."