Rassegna stampa etica

L’uomo: un virus per il pianeta?

Mentre si moltiplicano annunci catastrofici sullo stato del nostro ambiente, risorgono anche le pressioni dirette a tenere sotto controllo la crescita demografica. Falsi allarmismi come quelli contenuti nel libro di Paul Ehrlich del 1968 “The Population Bomb”, sono spesso pretesto per l’adozione di misure abusive come le politiche di aborto coatto e di sterilizzazione forzata. Continua su ZENIT