Rassegna stampa etica

Catholic Redirect News: L’Ungheria difende l’ovvio, Bruxelles gli LGBT+

Sovranisti egoisti, nemici della solidarietà, disgregatori dell’unità europea: negli ultimi giorni la retorica della Sinistra ha riempito la faretra di dardi avvelenati da scagliare all’indirizzo di Polonia e Ungheria. La colpa dei due Paesi del Gruppo di Visegrád sarebbe quella di aver posto il veto alla ratifica dell’accordo sul Recovery Fund. E dunque indice puntato verso i due premier, l’ungherese Viktor Orbán e il polacco Mateusz Morawiecki, descritti come famelici nemici dell’Italia, vieppiù bisognosa di aiuti dall’Europa. Ma come stanno davvero le cose?
Leggi su www.ifamnews.com/

Conversione di San Paolo, apostolo, festa

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.