Rassegna stampa etica

India. Mons. Gracias, arcivescovo di Mumbai: la legge sugli uteri in affitto

La proposta di legge che in India dovrebbe regolare le gravidanze con uteri in affitto “rappresenta un passo indietro per la società indiana perché, se legiferi su di un argomento, lo rendi accettabile e in un certo senso legale: questo tipo di concepimento è invece inaccettabile da un punto di vista morale ed etico”. E’ la riflessione di mons. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai, circa l’ipotesi di regolamentare le gravidanze “presso terzi” ventilata da alcuni parlamentari indiani. Secondo il presule, intervistato dall’agenzia AsiaNews, “è un messaggio sbagliato, che va contro gli interessi dei cittadini e della società. La vita umana è sacra - ha affermato - ed è un dono unico e profondo che Dio ha fatto all’uomo. Continua su RV