Rassegna stampa etica

I medici europei riconoscono i rischi della pillola abortiva RU 486

L’Associazione dei medici europei (European Medical Association - EMA) ha aderito al documento che denuncia la pericolosità del metodo farmacologico per l’interruzione di gravidanza. I rischi associati alla pillola abortiva RU486 – riferisce l’agenzia Zenit - emergono da uno studio a cura della Società Medico Scientifica Interdisciplinare Promed Galileo, presentato la settimana scorsa a Roma, presso la Camera dei Deputati. Continua su RV