Family Day 20 giugno 2015Il Comitato DNF, in continuità con l'impegno culturale portato avanti per la tutela dei diritti umani e costituzionali delle famiglie e dei bambini anche nella scuola, comunica che a seguito di inadempienze in merito alle vigenti e ancor più recenti disposizioni in materia di "Consenso informato preventivo" da parte di alcune scuole del Friuli - inadempienze avallate dall'Ufficio scolastico regionale - ha inoltrato formale Reclamo e contestuale Richiesta di chiarimenti alle autorità competenti del Ministero della Pubblica Istruzione e della Ricerca e al Ministro medesimo.
Tale intervento si è reso necessario affinché, mediante autentica interpretazione della normativa pregressa e attuale al riguardo, sia riconosciuto il diritto di genitori e famiglie alla libera e consapevole scelta del genere di educazione da impartire ai propri figli evitando decisioni unilaterali e non consensuali da parte della scuola. La scuola, poi, non può discriminare le associazioni dei genitori, ma, anzi, in base alla normativa vigente, viepiù ribadita dalla recente legge 107/2015, deve rispettare quanto esse esprimono riguardo alle comunità scolastiche che rappresentano, a partire dalla valorizzazione del consenso consapevole dei genitori all'azione educativa portata avanti dalla scuola.

Roma, 01 marzo 2016

Comitato Difendiamo i Nostri Figli

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere il buono ed il bello, per il Vangelo, su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, siate gentili, cortesemente, contattateci ed il materiale sara' subito rimosso. Grazie."