Rassegna stampa etica

DICO: MONS. BETORI, SI TENTA DI SCARDINARE FAMIGLIA

Il ddl sui Dico, le proposte per la legalizzazione dell'eutanasia e le aggressioni e minacce alla Chiesa sono i ''nuovi nemici'' che ''tentano di espugnare le nostre citta', di sovvertire il loro sereno ordinamento, di creare turbamento alla loro vita''. A denunciarlo e' il segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Betori, che ha tenuto l'omelia del pontificale celebrato questa mattina nella Cattedrale di Gubbio per la festa di Sant'Ubaldo, vescovo che ''fu premuroso di impedire la caduta del suo popolo e fortifico' la citta' contro un assedio''. ''Questi nuovi nemici - ha detto Betori - si chiamano il nichlismo e il realativismo, che in modo piu' o meno esplicuito nutrono le tendenze egemoni della nostra cultura: fanno dell'embrione, l'essere umano piu' indifeso, un materiale disponibile per le sperimentazioni mediche; danno copertura legale al crimine dell'aborto, e si apprestano a farlo per le pratiche eutanasiche, infrangendo la sacralita' dell'inizio e della fine della vita umana''. Continua su AGI
qui il testo completo