Rassegna stampa etica

Dibattito politico in Italia sulla norma contro l'omofobia

In Italia sta facendo discutere l’emendamento sull’”identità di genere” inserito ieri nel decreto sicurezza che potrebbe colpire le opinioni ritenute discriminanti riguardo alle tendenze sessuali. Molti parlamentari anche oggi chiedono di modificare il provvedimento. Già ieri sera il ministro per Rapporti con il Parlamento, Vannino Chiti, aveva assicurato un intervento per cancellarlo entro fine anno. Per il presidente dell’Unione Giuristi Cattolici, Francesco D’Agostino, il rischio è di introdurre il “concetto di identità di genere, ideologico e senza fondamento scientifico”. Continua su RV

{"message":"API rate limit exceeded"}

{"message":"API rate limit exceeded"}

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.