incontro fedeliFonte, Facebook

Dopo la petizione rivolta al Ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli con cui abbiamo chiesto un incontro per discutere un nuovo "patto educativo" tra scuola e famiglia, e la manifestazione del 17 Giugno a Roma in cui abbiamo domandato garanzie chiare per il diritto dei genitori di esonerare i propri figli da progetti scolastici su temi delicati - come l' educazione sessuale e la cosiddetta educazione di genere - quando questi non rispettano le scelte culturali delle famiglie, e di poter disporre di un" attività alternativa, siamo lieti di comunicare che tale impegno ha ricevuto un riscontro positivo , attraverso un primo appuntamento con i rappresentanti delle nostre associazioni che oggi 31 Luglio saranno ricevuti dal Ministro Fedeli.
Auspichiamo un completo accoglimento delle istanze dei milioni di cittadini che rappresentiamo e confermiamo
l' impegno delle nostre associazioni a difesa della libertà educativa e del primato dei genitori su tutti i temi educativi sensibili, come stabilito dalla nostra Costituzione, a favore di una scuola pubblica davvero pluralista e democratica.

Giusy D'Amico - Non si Tocca La Famiglia
Filippo Savarese - Generazione Famiglia
Chiara Iannarelli - Comitato Articolo 26
Toni Brandi - Provita Onlus


Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere il buono ed il bello, per il Vangelo, su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, siate gentili, cortesemente, contattateci ed il materiale sara' subito rimosso. Grazie."

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.