Lista rassegna stampa mondo

Udienza al Presidente dello Stato di Palestina

Il Papa riceve il Presidente palestinese Mahmoud Abbas AFPOggi, 3 dicembre 2018, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza S.E. il Sig. Mahmoud Abbas, Presidente dello Stato di Palestina, il quale successivamente ha incontrato l’Ecc.mo Segretario per i Rapporti con gli Stati, S.E. Mons. Paul Gallagher.

Durante i cordiali colloqui sono stati rilevati i buoni rapporti tra la Santa Sede e la Palestina e il ruolo positivo dei cristiani e dell’attività della Chiesa nella società palestinese, sancito dall’Accordo globale del 2015. Ci si è quindi soffermati sul cammino di riconciliazione all’interno del popolo palestinese, nonché sugli sforzi per riattivare il processo di pace tra Israeliani e Palestinesi e raggiungere la soluzione dei due Stati, auspicando un rinnovato impegno della Comunità internazionale nel venire incontro alle legittime aspirazioni di entrambi i popoli. Un’attenzione particolare è stata riservata allo status di Gerusalemme, sottolineando l’importanza di riconoscerne e preservarne l’identità e il valore universale di Città santa per le tre religioni abramitiche.

Infine, si è parlato degli altri conflitti che affliggono il Medio Oriente e dell’urgenza di favorire percorsi di pace e di dialogo, con il contributo delle comunità religiose, per combattere ogni forma di estremismo e di fondamentalismo.

Traduzione in lingua inglese

Today, 3 December 2018, the Holy Father Francis received in audience H.E. Mr. Mahmoud Abbas, President of the State of Palestine, who subsequently met with His Excellency the Secretary for Relations with States, H.E. Msgr. Paul Richard Gallagher.

During the cordial discussions, the good relations between the Holy See and Palestine were noted, as were the positive role of Christians and the activity of the Church in Palestinian society, enshrined in the Global Agreement of 2015. Attention then turned to the path of reconciliation among the Palestinian people, as well as the efforts to reactivate the peace process between Israelis and Palestinians, and to reach a two-state solution, hoping for a renewed commitment on the part of the international community to meet the legitimate aspirations of both peoples. Particular attention was reserved for the status of Jerusalem, underlining the importance of recognizing and preserving its identity and the universal value of the holy City for the three Abrahamic religions.

Finally, mention was made of the other conflicts afflicting the Middle East and the urgency of promoting paths of peace and dialogue, with the contribution of the religious communities, to combat every form of extremism and fundamentalism.

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 3 dicembre 2018


Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.