Lista rassegna stampa mondo

Tutti in salvo i giovani calciatori thailandesi

grotta thailandiaBANGKOK, 10. Incubo finito in Thailandia per i dodici giovani calciatori e il loro allenatore rimasti intrappolati dal 23 giugno scorso nella grotta di Tham Luang, nel nord del paese asiatico. Dopo il recupero dei giorni scorsi, oggi, sotto una pioggia incessante, sono stati tratti in salvo anche gli ultimi quattro ragazzi e l’allenat o re . Lo hanno confermato fonti governative alla Cnn. «Finalmente oggi festeggeremo tutti assieme» hanno scritto i sommozzatori thailandesi sulla loro pagina Facebook.
Si è dunque conclusa positivamente una drammatica vicenda che per oltre due settimane ha tenuto la Thailandia — e il mondo intero — con il fiato sospeso. I quattro ragazzi tratti in salvo domenica, tutti fra i 14 e i 16 anni, rimangono in isolamento in ospedale, dove i loro familiari hanno potuto vederli solo attraverso un vetro. Fonti mediche precisano che sono in forma, senza febbre, mentalmente stabili, di buon umore e in grado di parlare. I medici, ha indicato Jesada Chokdumrongsuk, vicedirettore generale del ministero della sanità, vogliono mantenere i giovani in isolamento, per escludere contaminazioni a causa del loro sistema immunitario, ancora fragile dopo la lunga permanenza sotto terra.

© Osservatore Romano - 11 luglio 2018

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.