Empfang für Joachim Kardinal Meisner Abschied aus dem Amt nach 25 Jahren 7048Una grande folla di fedeli ha partecipato sabato alle esequie del cardinale Joachim Meisner, arcivescovo emerito di Colonia, morto il 5 luglio. A presiedere il rito nello storico duomo della città tedesca è stato l’attuale arcivescovo, cardinale Rainer Maria Woelki.
Con lui hanno concelebrato quattro porporati tedeschi — Reinhard Marx, Gerhard Ludwig Müller, Friedrich Wetter e Paul Josef Cordes — e i cardinali Dominik Duka e Péter Erdő, che ha tenuto l’omelia. Presenti anche una quarantina di presuli, tra i quali gli arcivescovi Nikola Eterović, nunzio a Berlino, che ha letto un messaggio di Papa Francesco, e Georg Gänswein, prefetto della Casa pontificia, che ha portato il saluto e l’omaggio di Benedetto XVI . Nel suo messaggio Papa Francesco ha richiamato il coraggioso impegno del cardinale Meisner per la fede e per la Chiesa. In particolare ha ricordato il ministero svolto a Berlino, quando la città era ancora divisa in due, e l’opera svolta per i fedeli della Germania, sia orientale che occidentale, prima e dopo la riunificazione. Nel messaggio il Papa emerito ha ricordato una telefonata avvenuta il giorno prima della morte. Benedetto XVI ha confidato che il porporato aveva manifestato grande felicità per aver potuto partecipare a Vilnius, in Lituania, alla beatificazione di monsignor Teofilius Matulionis. Meisner aveva un grande amore per le Chiese dell’Europa centrale e orientale che tanto hanno sofferto a causa della persecuzione comunista. Infine, il Papa emerito ha rievocato due particolari dell’essere sacerdote del porporato: anzitutto la profonda gioia di vivere il sacramento della Penitenza, sperimentando la grazia del perdono; e in secondo luogo la crescita personale nel silenzio dell’adorazione eucaristica. Del resto quando il cardinale Meisner è stato trovato morto nella sua stanza, «il breviario era scivolato dalle mani: è morto — ha concluso Benedetto XVI — mentre stava pregando, guardando il Signore e parlando con lui. Una morte che dimostra ancora una volta come ha vissuto: al cospetto del Signore e in conversazione con lui».

© Osservatore Romano - 17-18 luglio 2017

A word of greeting from Benedict XV I , Pope Emeritus, on the occasion of the funera l Mass of Cardinal Joachim Meis ner, on 15 th July 2017

Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere il buono ed il bello, per il Vangelo, su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, siate gentili, cortesemente, contattateci ed il materiale sara' subito rimosso. Grazie."