Lista rassegna stampa mondo

FromWeb: ASIA/IRAQ - Cristiani iracheni fanno memoria di Paulos Rahho. Arcivescovo caldeo di Mosul, a 13 anni dal suo rapimento e dalla sua morte

Mosul (Agenzia Fides) – Mentre si preparano a accogliere Papa Francesco, cristiani iracheni fanno memoria di Paulos Faraj Rahho, arcivescovo di Mosul, nel tredicesimo anniversario del suo rapimento e della sua uccisione, e c’è chi chiede di rilanciare le indagini per chiarire gli enigmi che ancora circondano la sua morte martiriale.
Il 29 febbraio 2008, l’auto su cui l’Arcivescovo viaggiava fu assaltata da un commando di ignoti uomini armati. Rahho, era appena uscito dalla chiesa dello Spirito, Santo, dove aveva celebrato il pio esercizio della Via Crucis. 
Leggi su Agenzia Fides