Lista rassegna stampa mondo

Accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza

angelus Papa Francesco altoBenedetta Capelli – Città del Vaticano

Nel cuore di Papa Francesco ci sono i drammi del mondo e in particolare le tragedie che riguardano i migranti, spesso prede di trafficanti di esseri umani. Al termine dell’Angelus ha ricordato gli ultimi naufragi di barconi carichi di migranti nel Mediterraneo.

Celerità per evitare le tragedie del mare

Forte l’appello di Francesco alla comunità internazionale perché agisca con decisione e prontezza:

“Cari fratelli e sorelle, sono giunte in queste ultime settimane drammatiche notizie di naufragi di barconi carichi di migranti nelle acque del Mediterraneo. Esprimo il mio dolore di fronte a tali tragedie ed assicuro per gli scomparsi e le loro famiglie il mio ricordo e la mia preghiera. Rivolgo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza, onde evitare che simili tragedie abbiano a ripetersi, e per garantire la sicurezza, il rispetto dei diritti e della dignità di tutti.”

© http://it.radiovaticana.va - 23 luglio 2018

Angelus 22 luglio 2018

Nota CEI: Migranti, dalla paura all’accoglienza

Riflessione del vescovo di Ventimiglia - San Remo sul fenomeno migratorio. Tre volte vittime


Share this post

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn