Santi

SAN FRANCESCO DI SALES, VESCOVO DI GINEVRA, DOTTORE DELLA CHIESA, FONDATORE DELL’ORDINE DELLA VISITAZIONE, PATRONO DELLA STAMPA CATTOLICA

cq5dam.thumbnail.cropped.1500.844Francese (1567-1622), è uomo del dialogo e della mitezza senza rinunciare alla verità. E’ uno dei primi evangelizzatori moderni, usando foglietti e manifesti. Propone un modello di vita cristiana diverso per tutti gli stati, da realizzare nelle difficoltà del quotidiano.  (Vaticannews.va)

Nasce a Thorens, in Savoia, nel 1567 da aristocratica famiglia. La sua piccola provincia dipende ancora da Torino, ma già partecipa allo sviluppo spirituale della Francia. Vi si parla il francese più puro, giunto a pieno compimento. Francesco di Sales terrà sempre uniti la sua Savoia e il regno di Francia.
A Parigi completa gli studi presso i Gesuiti che formano ottimi umanisti, brillanti per greco e latino, e cattolici ferventi. A 11 anni il giovanissimo Francesco chiede la tonsura e sorride in silenzio, persino un po’ divertito, quando suo padre parla di farne un giurista e un senatore. Nel collegio di Clermont si accosta alla Comunione eucaristica tutte le domeniche e i suoi compagni lo soprannominano “l’Angelo”. (continua su Santiebeati.it)



Giovedì della II settimana di Quaresima

S. Casimiro, principe, figlio del re di Polonia (1458-1484)