Seguono l’Agnello dovunque vada

"Essi sono coloro che seguono l’Agnello dovunque vada."
(dalla prima lettura del giorno, Ap 14,1-3.4b-5)

 GPII ecco lAgnello di Dio

E come puoi seguire l'agnello prontamente se non essendo
tu stesso
 libero agnello dai fardelli della disobbedienza
del risentimento
del rancore
dei vizi
e delle cattive abitudini?

Quando sentiamo durante la Santa Messa:
"Ecco l'Agnello di Dio"
tra la distrazione di chi continua a scambiarsi
il "segno della pace", come fosse, tra l'altro, un impegno nostro
più che una fruizione di un dono..
ebbene quando sentiamo: "Ecco l'agnello di Dio!"
dovremmo cadere tramortiti a terra.
E se questo non è possibile
consideriamo che vi sia uno slancio dell'essere.