contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Nel discorso in lingua italiana il Papa, iniziando un nuovo ciclo di catechesi, ha incentrato la Sua riflessione sulla Lettera ai Galati dell’Apostolo Paolo – I. Introduzione (Lettura: Gal 1,2-5).
 
Che botta! Una iniziativa, quella del Vaticano sulla legge Zan, senza precedenti, che ha lasciato la sinistra e i 5 Stelle intontiti e senza parole. La più felpata e cauta delle diplomazie questa volta ha tirato fuori le unghie; la Curia ha fatto suo un vecchio motto dei romani: “quanno ce vo’ ce vo’”. 
 
Singolare saluto oggi al termine dell'udienza: si tratta di Mattia Villardita, il giovane ligure già premiato dal presidente della Repubblica per la sua attività con i bambini ricoverati in ospedale.
 
Alfredo Mantovano, magistrato, consigliere alla Corte di Cassazione e vicepresidente del Centro studi Livatino.
 
Paolo Cilia

S. Ecc.za Mons. Paul Gallagher è arcivescovo e segretario per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. Quindi questa comunicazione (vd Corriere) è un atto formale della Santa Sede che invita a ragionare.

Ancora una volta la Santa Sede, con tempi che direi opportuni, fa un servizio civile di rispetto delle fonti primarie del Diritto.
Un gesto luminoso di altissima carità e rispetto.

 
Il quotidiano "Avvenire" con un "botta e riposta" pubblicato il 26 novembre ha chiuso in modo esauriente il dibattito con il settimanale "Panorama" avviato il 12 dello stesso mese. È stato infatti ribadito, se ce ne fosse stato ancora bisogno, che la famosa "enciclica nascosta" sul razzismo progettata da Pio XI, la Humani generis unitas, è tutto tranne che un mistero. Nessuna spy story vaticana; nessun agente segreto  camuffato  da storico  gesuita; niente di niente. 
Filippo Rizzi, il redattore del quotidiano milanese autore dell'intervista allo storico gesuita Pierre Blet, di fronte alla replica ospitata su "Avvenire" del giornalista di "Panorama" Ignazio Ingrao - il quale adesso avanzava dubbi sulla ricostruzione storica di Blet dopo aver fatto balenare in precedenza l'idea (ora minimizzata) di un padre Robert Graham agente del controspionaggio - ha risposto dopo aver sottoposto allo studioso gesuita le eccezioni di Ingrao. Non contento, Rizzi è andato di nuovo alle fonti. E al nostro giornale ha letto la testimonianza di padre Blet sui testi di Graham prodotti da Ingrao.
 
LETTERA ENCICLICA

PIO PP. XII
SERVO DEI SERVI DI DIO

AI VENERABILI FRATELLI PATRIARCHI
PRIMATI ARCIVESCOVI VESCOVI
E AGLI ALTRI ORDINARI
AVENTI CON L’APOSTOLICA SEDE
PACE E COMUNIONE.

"CIRCA ALCUNE FALSE OPINIONI CHE MINACCIANO
DI SOVVERTIRE I FONDAMENTI DELLA DOTTRINA CATTOLICA"

 
 
Pubblichiamo di seguito il testo del Messaggio del Santo Padre Francesco per la I Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani che si celebra la quarta domenica di luglio – quest’anno il 25 luglio - sul tema “Io sono con te tutti i giorni” (cfr Mt 28,20):
 
Il Cardinale Kurt Koch, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, ha tenuto la conferenza inaugurale del Colloquio internazionale online sul tema "I domenicani e l'unità dei cristiani” organizzato dall'Istituto di Studi Ecumenici dell’Angelicum nei giorni 18-19 giugno 2021.
 
Domenica 25 luglio si celebra la prima Giornata mondiale dei nonni e degli anziani: Papa Francesco ha scritto, per l’occasione, un messaggio e proprio quella domenica presiederà la messa nella Basilica Vaticana. «Io sono con te tutti i giorni» (cfr Mt 28, 20) è il tema della Giornata scelto dal Pontefice che nel messaggio invita gli anziani a essere concretamente protagonisti attraverso «i sogni, la memoria e la preghiera».
 
Il costituzionalista commenta la nota verbale con cui la Segreteria di Stato ha chiesto una diversa modulazione del disegno di legge sull’omotransfobia: non si contesta la legittimità di tutelare determinate categorie di persone, ma si segnala il rischio di ferire libertà sancite dal Concordato.
 
Il Papa ha nominato il missionario degli Oblati di Maria Immacolata neosegretario pro-tempore della Commissione pontificia: la priorità - dice il religioso - è l’ascolto delle persone colpite dagli abusi e la creazione di nuove strade che dilatino il concetto di protezione nella comunità ecclesiale.
Leggi su Vaticannews.va


 
 
La Commissione Cattolica per i Laici dello Zimbabwe ha lanciato, in collaborazione con la Rete dei professionisti cattolici dello Zimbabwe, una Campagna per preservare l’ambiente nello spirito della Laudato si’.
 
Si è celebrata ieri in Canada la Giornata nazionale dei popoli indigeni. Si celebra tutti gli anni il 21 giugno, nel giorno del Solstizio d'estate con lo scopo di celebrare le culture, le lingue e le tradizioni dei diversi popoli indigeni First Nations, Inuit e Métis. Quest’anno la Giornata è stata caratterizzata dall’orrore provocato dalla scoperta dei resti di 215 bambini vicino ad una ex scuola residenziale di Kamloops. Video-messaggio dell’arcivescovo di Ottawa-Cornwall: “Come vescovo, mi unisco ad altri vescovi e leader religiosi in Canada, per esprimere le mie scuse. Come Chiesa abbiamo fallito”. Con uno statement diffuso ieri, il premier Trudeau è tornato a chiedere alla Chiesa cattolica “scuse formali”.
 
Ne avevamo già parlato ampiamente nel nostro sito facendo un'analisi sia giuridica che morale.
Ripresentiamo volentieri il contributo a cura di Monica Boccardi e di Paolo Cilia sperando che possa fornire una piattaforma per capire che la discriminazione si combatte in ben altro modo e non creando categorie che a loro volta creano discriminazione sul bene prezioso della Persona così come inteso dalla Costituzione e come garantito anche dal Concordato.
 
È un "inferno di dolore" con pochi spiragli di salvezza quello che segna la regione dell'Etiopia: una crisi economica, sociale, politica e sanitaria che ha ridotto la popolazione allo stremo nel silenzio dell'informazione. Il quadro, tracciato oggi sulle pagine de L'Osservatore Romano.
 
"Dopo l'ondata della pandemia occorre ripensare ad un piano di soccorso e accoglienza che faccia sentire fratelli e sorelle coloro che cercano vita lontano dalle loro terre". A commento dei forti appelli di Papa Francesco dopo l'Angelus del 20 giugno, a Vatican News le parole di monsignor Gian Carlo Perego, neo presidente della Fondazione Migrantes della Cei.
 
«Vogliono distruggere il popolo del Tigray» con azioni della «massima brutalità e crudeltà», «soldati stanno deliberatamente massacrando civili di città in città, di villaggio in villaggio, massacrano dicendo “non dormiremo finché la gente del Tigray non scomparirà dalla faccia della terra”». In un video diffuso l’8 maggio su Internet il patriarca della Chiesa Ortodossa Tewahedo di Etiopia, Abuna Matthias i, ha condannato con forza la situazione nella regione più settentrionale del Paese che, a circa sette mesi dall’inizio del conflitto, sta attraversando una drammatica emergenza umanitaria, aggravata dalla carestia. Un conflitto che ha provocato violazioni dei diritti umani, uccisioni, massacri collettivi, stupri, esecuzioni extragiudiziali, incarcerazioni arbitrarie e minacce.
 
Nel messaggio per la prima Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, che si celebra il 25 luglio, Francesco sottolinea che la vocazione della Terza età è “custodire le radici, trasmettere la fede ai giovani e prendersi cura dei piccoli”. Concessa l'indulgenza plenaria a chi parteciperà alle celebrazioni della giornata e a chi andrà a trovare gli anziani in difficoltà.
 
La "ostpolitik" di Giovanni Paolo II nella voce di due cardinali.
Leggi su www.acistampa.com

 
 
E' un teologo 40enne originario della Puglia l'uomo scelto dal Papa come curatore della comunicazione della Chiesa: si tratta del Reverendo Luigi Maria Epicoco, del clero dell’Arcidiocesi de L’Aquila. Bergoglio lo ha annunciato con un comunicato lo scorso 16 giugno: "Il Santo Padre lo ha nominato Assistente ecclesiastico del Dicastero per la Comunicazione ed Editorialista de L’Osservatore Romano".
Leggi su www.liberoquotidiano.it