contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

LA MISSIONE: UN’ESPERIENZA DI GRATUITA’

STARE CON LUI PER ESSERE MANDATI
 
MT 10,[1]Chiamati a sé i dodici discepoli, diede loro il potere di scacciare gli spiriti immondi e di guarire ogni sorta di malattie e d'infermità.
 La missione parte da un'esperienza dell'assoluto e vuol portare all'esperienza dell'assoluto..
 
*Ma mandati a dire che cosa? L'annuncio fondamentale della fede della Chiesa... vissuta sulla tua carne, sulla tua vita: il KERYGMA:
 
AT 3,[14]voi invece avete rinnegato il Santo e il Giusto,
avete chiesto che vi fosse graziato un assassino
[15]e avete ucciso l'autore della vita.
Ma Dio l'ha risuscitato dai morti e di questo noi siamo testimoni.
 
* il kerygma è come un seme: possiede in sé tutte le potenzialità future e tutto il vangelo... anzi il vangelo è stato scritto a partire dal Kerygma!
 
*chi sperimenta l'Amore di Dio nella sua vita e la potenza della sua resurrezione non può non annunciarla agli altri... non c'è relativismo morale...
 
*e questa è la missione che ha tutta la Chiesa:
 
Mt 28,[18]E Gesù, avvicinatosi, disse loro: «Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra. [19]Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, [20]insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo»...
 
Conferenza Episcopale Italiana - nota pastorale

INTRODUZIONE  La Nota pastorale che presentiamo è frutto di un confronto che ha impegnato i vescovi italiani per più di due anni, in diverse sessioni del Consiglio Episcopale Permanente e, soprattutto, in tre Assemblee Generali dell'episcopato: quella di maggio 2003 a Roma, dedicata all'"Iniziazione cristiana"; quella di novembre 2003 ad Assisi, su "La parrocchia: Chiesa che vive tra le case degli uomini"; infine quella di maggio 2004, ancora a Roma, la cui riflessione è confluita in questo documento, che intende delineare il volto missionario che devono assumere le nostre parrocchie. Il tema era stato individuato come prioritario negli orientamenti pastorali di questo decennio Comunicare il Vangelo in un mondo che cambia ed è stato accolto con attenzione e partecipazione dai vescovi, dal clero, dalle comunità locali, dalle varie realtà ecclesiali. Il dibattito sviluppatosi nella Conferenza Episcopale, come anche tra teologi e tra operatori pastorali, ha prodotto numerosi contributi, di notevole livello e aperti a coraggiose prospettive, con diversità di impostazioni e di proposte.