Messaggio del Santo Padre ai funerali di Jean Vanier

jean vanier«Cercando di vivere unito a Cristo, attraverso il quale Dio ha preso tutte le nostre debolezze, Jean Vanier ha fatto in modo che le persone più fragili, e troppo spesso rigettate, siano accolte e riconosciute in quanto fratelli e sorelle, nel rispetto delle differenze religiose e sociali»: è quanto afferma Papa Francesco nel messaggio inviato in occasione del funerale del fondatore dell’Arca e letto da monsignor d’Ornellas all’inizio della celebrazione.
«Perciò, chiedo al Signore di proteggere la grande e bella famiglia dell’Arca», prosegue il Pontefice augurandosi che «nella fedeltà all’intuizione evangelica di Jean, tutte le comunità possano continuare ad essere luoghi di festa e di perdono, di compassione e di gioia, mostrando che ognuno, qualunque sia la sua disabilità, è amato da Dio e chiamato a partecipare ad un mondo di fraternità, di giustizia e di pace».

Francesco

© Osservatore Romano - 17 maggio 2019